Carlo Fulchir C.I.

Airone C.I

A metà 2015 sono stato nominato direttore generale e amministratore della AIRONE C.I. (www.airone-seafood.com), la più grande azienda italiana a capitale privato presente in Costa d’Avorio; sono stato chiamato a coprire questo incarico per attuare attività straordinarie di ristrutturazione e rilancio.
airone-img

L’azienda occupa una superficie di oltre 32.000 mq. per la trasformazione del tonno di cui 10.000 mq. di magazzini e celle frigo. Impiega permanentemente circa 1000 persone raggiungendo un fatturato aggregato di oltre 70.000.000€; la trasformazione è pari a 23.000 t. all’anno, circa 150.000.000 di scatolette di tonno all’anno. AIRONE C.I. rispetta rigorosamente tutte le linee guida per una pesca sostenibile (il tonno viene pescato nella zona FAO 34 e FAO 47) e utilizza un sistema di gestione per l’assicurazione qualità certificato ISO9001: V2008: l’azienda è gestita attraverso una organizzazione internazionale, come anche internazionali sono le certificazioni. AIRONE C.I. detiene anche le certificazioni BRC e IFS. e dispone anche di un laboratorio per le analisi interne ISO/IEC17025 accreditato dal TUNAC, unico laboratorio accreditato Costa D’Avorio.

Al momento del mio insediamento ho trovato una situazione in cui la Airone CI era in perdita. Il mio obiettivo, concordato con la proprietà, era quello di riorganizzare l’azienda in modo di portarla progressivamente in pareggio e in utile. Ho iniziato questa fantastica sfida analizzando nel dettaglio le lavorazioni, i processi interni, i rapporti tra le persone e le relazioni operative tra i reparti, le metodologie di lavoro e di controllo, e ovviamente nel dettaglio tutti i numeri aziendali e il controllo dei costi. Elemento fondamentale è stata la creazione di una squadra affiatata e di fiducia, costruita giorno dopo giorno, che mi ha permesso di avere il controllo operativo dei diversi reparti e delle diverse attività di questa grande e complessa azienda. Fondamentale è stato instaurare un ambiente sano e basato sui risultati e sulla reciproca fiducia. La squadra intera, dai miei collaboratori più stretti alle persone operative, mi ha dato fiducia e ha creduto, giorno dopo giorno, risultato dopo risultato, in me, e questo ha permesso la creazione di un ambiente lavorativo/produttivo fantastico dove tutti sanno che il proprio successo è successo a favore di tutti come il proprio fallimento crea danni a tutti. Così in questo mio lavoro di “imprenditore per conto terzi” ho portato la Airone CI a raggiungere prima il pareggio e, dopo complessivamente 18 mesi di lavoro, a chiudere il 2016 con un importante profitto.

Questo importante risultato è stato costruito col team in modo continuo, con tanti passi importanti e risultati entusiasmanti tra i quali:
– la capacità produttiva è migliorata aumentando del 65%, passando da 15.000 Tonnellate a 23.000 Tonnellate e quindi da 100.000.000 di scatolette di tonno all’anno ad una capacità produttiva di 150.000.000 di scatolette al anno;
– abbiamo ridotto del 70% gli scarti di fabbricazione e del oltre 90% il problemi di qualità di rientro dalla clientela
– abbiamo aumentato del 10% il rendimento effettivo dell’azienda
– nel 2016 abbiamo superato la prova di certificazione annuale IFS BRC con un punteggio di oltre 97% posizionando Airone CI ai massimi livelli nella qualità tra aziende del settore
– abbiamo avviato le procedure per la certificazione ambientale
– abbiamo inserito un efficiente sistema di controllo industriale che ci consente di capire in qualsiasi momento l’andamento aziendale in termini di efficacia e produttività

Insomma in questi 18 mesi di mandato, in una azienda di 1.000 persone, in un territorio in fase di sviluppo come la Costa d’Avorio, ho avuto l’opportunità di raggiungere importanti traguardi, portando la Airone CI da una situazione di perdita di conto economico ad un profitto di oltre il 10% di Ebit-da sul fatturato.

Portato a termine questo progetto di riorganizzazione e rilancio della Airone C.I. mi impegnerò ora anche in altre nuove sfide, in questo stupendo e fertile Paese.


PER SCOPRIRE DI PIU’ SU AIRONE C.I. CLICCA QUI PER VISITARE IL SITO DEDICATO
PER SCOPRIRE DI PIU' SU AIRONE C.I. CLICCA QUI PER VISITARE IL SITO DEDICATO

Cookies help us to provide our services. By using these services, you agree to use the cookies on the WebSite.

More informations